NUOVI STRUMENTI DI WELFARE ALL’INTERNO DELLE IMPRESE

25 Gennaio 2017

E’ in programma per domani, martedì 7 febbraio, alle 14,30 alla Camera di Commercio di Ravenna il seminario “Welfare aziendale. Istruzioni per l’uso: sperimentazione e servizi alle imprese” promosso da Confcooperative Ravenna in collaborazione con RicercAzione e la Camera di Commercio di Ravenna

Nuovi strumenti di welfare all’interno delle imprese

Nella nuova Legge di Stabilità (232/2016) sono state confermate, anche per le piccole e medie imprese, nuove opportunità per la promozione di strumenti di welfare all’interno dell’azienda. Un’iniziativa che va nella direzione della valorizzazione delle risorse umane e della responsabilità sociale di impresa che Confcooperative Ravenna, in collaborazione con la cooperativa RicercAzione e grazie al sostegno della Camera di Commercio di Ravenna, svilupperà all’interno del seminario dal titolo “Welfare aziendale. Istruzioni per l’uso: sperimentazioni e servizi alle imprese” in programma martedì 7 febbraio alle 14.30 alla Camera di Commercio di Ravenna (viale Farini, 14). “E’ un tema al quale ci sentiamo molto legati perché è affine ai valori che sono alla base del modello cooperativo e, inoltre, rientra nelle politiche di attenzione ai soci che la nostra organizzazione sta portando avanti da anni – sottolinea Andrea Pazzi, direttore di Confcooperative Ravenna -. Lo stretto rapporto che c’è tra socio e cooperativa rende forse più naturale cercare di rispondere a bisogni secondari dei propri soci ma devo dire con piacere che, in questo progetto, abbiamo raccolto l’adesione anche di imprese non cooperative. Il benessere sul posto di lavoro e la capacità di rispondere ai bisogni dei lavoratori sono un valore aggiunto per l’impresa che, facendo stare bene i propri lavoratori, guadagna in produttività, efficienza e attaccamento”.

Il convegno rappresenta l’evento conclusivo di un percorso di promozione e sperimentazione di modelli di welfare sul territorio e si propone di presentare, a chi fosse interessato a pratiche di welfare aziendale, le nuove opportunità in campo, come possono essere realizzate nelle imprese e quali sono i vantaggi in termini economici e sociali: “Il progetto ha coinvolto 14 imprese che hanno manifestato interesse a sperimentare pratiche di welfare all’interno dell’azienda – spiega Doriana Togni, presidente della cooperativa RicercAzione e coordinatrice del progetto -. Con loro sono state approfondite le opportunità del welfare aziendale, è stata fatta un’analisi delle azioni già realizzate e di quelle potenzialmente attuabili, impiegando un modello di analisi che può essere applicato in altre realtà e che mettiamo a disposizione di chi fosse interessato ad introdurre queste nuove opportunità”.

Al seminario, che si aprirà con i saluti del presidente della Camera di Commercio Natalino Gigante, le imprese che sono state coinvolte nel percorso di sperimentazione racconteranno la propria esperienza e Doriana Togni illustrerà le caratteristiche dell’iniziativa. Le conclusioni saranno affidate a Roberto Ricci Mingani, Dirigente del Servizio Qualificazione delle Imprese Regione ER mentre l’intera iniziativa sarà coordinata da Anna Piacentini della Commissione Donne Dirigenti Cooperative di Confcooperative Emilia Romagna.

 Articolo successivo
»